Terza dose vaccino anti Covid: parte la somministrazione

Facebook
Twitter

Inizia oggi, lunedì 20 settembre, la somministrazione della terza dose del vaccino anti Covid


Circa tre, in Italia, i milioni di pazienti interessati per un’azione preventiva che riguarda i soggetti immunocompromessi, trapiantati e malati oncologici con determinate specificità.


Tempistiche e modalità erano state annunciate nei giorni scorsi da Francesco Paolo Figliuolo, Commissario all’emergenza Covid, al termine di un incontro strategico con Roberto Speranza, ministro della Salute. 


La circolare del ministero della Salute – come riporta SKY tg 24 – «descrive nel dettaglio categorie e tempistiche, precisando come per tali fasce prioritarie si debba in realtà parlare di dose addizionale: per questi soggetti si tratta infatti di una dose aggiuntiva a completamento del ciclo vaccinale primario di due dosi, per raggiungere un adeguato livello di risposta immunitaria». 


Andando nello specifico, riceveranno la terza dose soggetti appartenenti a dieci distinte categorie, così suddivise: trapianto di organo solido in terapia immunosoppressiva; trapianto di cellule staminali ematopoietiche; attesa di trapianto d’organo; terapie a base di cellule T; patologia oncologica; immunodeficienze primitive; immunodeficienze secondarie; dialisi e insufficienza renale cronica grave; pregressa splenectomia; Aids.


La circolare distingue la terza dose addizionale dalla dose booster: in quest’ultimo caso– riferisce ancora Sky – «la platea di riferimento non sono i soggetti particolarmente fragili per i quali si è evidenziata una minore risposta al vaccino (e che per questo necessitano di una dose appunto addizionale), bensì le fasce che hanno avuto una risposta immunitaria adeguata dopo le prime due dosi ma che a distanza di tempo hanno comunque bisogno di una dose di rinforzo come over-80, residenti nelle Rsa e sanitari».

Ultime news

workshop c'è posto per te

Workshop “C’è Posto Per Te”: grazie a tutti i partecipanti

«Il Volontariato è un aiuto per tutto lo spirito del Campus. Il sistema Campus nasce per rafforzare e trasmettere impostazioni valoriali fondamentali: la formazione non può essere solo scientifica, deve andare oltre.»
Con queste parole l’Ing. Carlo Tosti, Presidente della Fondazione Policlinico Universitario Campus Bio-Medico ha aperto il Workshop “C’è Posto Per Te”.

Leggi di più »