Order Sons of Italy

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Una delegazione dell’Associazione Order Sons of Italy in America ha visitato le strutture F.A.S. e Campus Bio-Medico di Roma per allacciare un rapporto in vista di possibili future collaborazioni. “Very impressed”: con queste due parole Mr. Joseph Di Trapani, Presidente Nazionale dell’Associazione Order Sons of Italy in America (OSIA), ha riassunto la visita alle strutture dell’Università Campus Bio-Medico di Roma. Accanto a Di Trapani, una delegazione comprendente Philip Piccigallo, CEO di Sons of Italy, Vincent Sarno, Presidente della Sons Of Italy Foundation (SIF), Mike Rienzi, Presidente dell’omonima Fondazione, e Tom Trapasso, Responsabile del Fund Raising della Rienzi Foundation. Gli ospiti sono stati accompagnati nella sede della Fondazione Alberto Sordi, presso il Centro per la Salute dell’Anziano, dove hanno incontrato il Direttore, Ing. Sergio Utili, che ha illustrato loro l’impegno della F.A.S. a favore degli anziani. Si sono poi spostati al Policlinico Universitario, dove hanno visitato uno dei Reparti, la zona del Day Hospital oncologico, le apparecchiature del Laboratorio Analisi e un ambulatorio. Il gruppo si è quindi recato in uno dei laboratori del Polo di Ricerca Avanzata in Biomedicina e Bioingegneria, dove alcuni ricercatori hanno mostrato loro le attività in corso per la progettazione di un impianto cocleare sottocutaneo ricaricabile e hanno fornito alcune informazioni sul successo del progetto di ricerca LifeHand. All’arrivo al campus universitario, il gruppo è stato accolto dal Prof. Paolo Arullani, Presidente dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, che li ha guidati nel percorso della visita insieme al Prof. Joaquín Navarro Valls, Presidente dell’Advisory Board dell’Università, al Dr. Luigi Altomare, Responsabile del Fund Raising del Campus Bio-Medico e al Prof. Fabrizio Salvinelli, Direttore dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria del Policlinico Universitario. Al termine degli incontri, la Delegazione ha dato disponibilità per future possibili collaborazioni anche nel campo del finanziamento alla Ricerca dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.