Le prospettive per il settore socio-sanitario oltre la pandemia

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter

Il 3° Rapporto dell’Osservatorio Long Term Care di CERGAS SDA Bocconi riflette sul futuro del settore LTC oltre l’emergenza sanitaria, consapevole che la crisi nei servizi per anziani non autosufficienti è solo in parte riconducibile al Covid-19. 


Il Rapporto ripercorre le pre-condizioni che da diverso tempo sono state identificate come fattori ostativi l’innovazione e lo sviluppo del settore in Italia per poi interrogarsi su cosa rimane al settore socio-sanitario dopo un anno di gestione emergenziale sia in termini di opportunità (se ce ne sono) che di sfide per il futuro, e si focalizza sulla presentazione di dati sistemici che ne rappresentano le caratteristiche fondamentali e le peculiarità.   


Cosa ci ha insegnato questa pandemia sul settore e sui servizi? Quali lezioni possiamo trarre rispetto agli elementi di valore generati dal settore e alle innovazioni che si rendono a questo punto necessarie? Quali sono le percezioni delle famiglie, prima e dopo Covid-19, e cosa si aspettano dai servizi?  

Queste tre linee di ricerca vengono presentate nel Rapporto tramite dati ed evidenze in grado di stimolare il dibattito pubblico al fine di ripensare il settore. 


Per un approfondimento si veda il documento 


2019-2020 report Le prospettive per il sistema socio-sanitario oltre la pandemia. Terzo rapporto Osservatorio Long Term Care, Egea, 2021.pdf (unibocconi.eu)

Ultime news

La nostra Festa dell’Incontro

Fondazione e Associazione Alberto Sordi hanno celebrato, insieme, la Iª Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani indetta da Papa Francesco. Questa importante ricorrenza ha così rappresentato l’occasione ideale per

Leggi di più »