La visita di Mons. Angelo De Donatis

Facebook
Twitter

[vc_row][vc_column][vc_wp_text]

Lo scorso 26 aprile, Mons. Angelo De Donatis, Vicario del Papa per la Diocesi di Roma, ha fatto visita ai pazienti ricoverati nei reparti del Policlinico Universitario Campus Bio-Medico, di cui la Fondazione è Ente Sostenitore.

Nella Santa Messa celebrata presso la cappella del Policlinico il Vicario del Papa ha esortato a trovare il senso pieno della storia di ognuno di noi in Cristo.

[/vc_wp_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_text_separator title=”Un estratto dell’omelia”][vc_wp_text]

Vorrei infine rivolgermi ai giovani che qui studiano e si esercitano in vista della futura professione accanto ai malati. In un mondo sempre più privo di punti di riferimento, sappiate essere, per i vostri coetanei, testimonianza credibile e gioiosa di come la vita può avere un senso pieno mettendosi a servizio dell’altro, del prossimo più debole.

E anche se studiate in vista di un lavoro, non dimenticate mai che essere medici e infermieri è prima di tutto una vocazione e una missione.

Imparate qui, a contatto con l’umanità, in particolare nel servizio agli anziani, a farvi domande profonde e a trovare risposte attingendo alla testimonianza di quei santi della porta accanto, di tante persone che quotidianamente offrono tempo, energie, competenze e amore per gli altri.

[/vc_wp_text][vc_buttons title=”Scarica l’omelia integrale” url=”https://fondazionealbertosordi.antoniolastella.it/wp-content/uploads/2018/04/Omelia-s-messa-mons-angelo-de-donatis.pdf” target=”_blank” display=”” extra_class=””][/vc_column][/vc_row]

Ultime news

LINGUA DEI SEGNI

23 settembre, Giornata internazionale della lingua dei segni

Il 23 settembre è una data molto speciale: in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale della lingua dei segni. Non è data scelta a caso, perché si tratta dell’anniversario della nascita della federazione dei Sordi (Wfd), organizzazione nata nel 1951 a Roma per promuovere i diritti delle persone sorde e la loro inclusione sociale.

Leggi di più »
demenza

Quando un familiare si ammala di demenza…

Quando un familiare si ammala di demenza, sia essa Alzheimer, vascolare o di altro tipo è come se
si entrasse in un mondo sconosciuto che si va conoscendo progressivamente a volte piano piano a
volte in modo più traumatico sulla propria pelle.

Leggi di più »