Ecco l’Assistente Familiare

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
IMG 0377Il corso professionale gratuito che permette a colf e badanti più preparazione e opportunità Ha avuto un buon riscontro e successo d’iscrizioni, la partenza del I corso di formazione professionale gratuito per Assistente familiare di Assindatcolf, in collaborazione con la Fondazione Alberto Sordi, il Corso di Laurea in Infermieristica dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e la Fondazione Oikia. Qualificare il Lavoro domestico al tempo del Covid-19, è ormai una necessità dalla duplice funzionalità, sia per chi ha bisogno di avere in casa una persona competente e preparata, sia per elevare la professionalità media delle stesse colf e badanti, che possono così moltiplicare le opportunità di lavoro. Soprattutto alla luce del fatto che lo scorso 8 settembre 2020 è stato sottoscritto il nuovo Ccnl con decorrenza 1° ottobre 2020. Competenza e professionalità nell’assistenza alla persona anziana o a ridotta autonomia, sono alcuni degli obiettivi che Assindatcolf vuole raggiungere con questo I corso di formazione gratuito di 64 ore, dedicato alla figura dell’Assistente Familiare, termine che viene preferito e valorizza quelli di colf o badante. Dopo i colloqui preliminari, nella sede dell’Associazione Alberto Sordi a Roma, sono stati 24 gli iscritti al corso,  per la maggioranza donne che non solo vogliono migliorare abilità e competenze, ma anche restare sempre informate su tutte le novità che hanno coinvolto il settore domestico in questi mesi. Ad occuparsi della formazione un team di professionisti composto da esperti dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, della Fondazione Oikia e della Fondazione Alberto Sordi, promotrice dell’Alleanza per le Persone Anziane.  La Carta, sottoscritta da Assindatcolf a giugno del 2019, impegna chi vi aderisce alla promozione di percorsi di cura e di assistenza dell’anziano all’insegna della personalizzazione e dell’umanizzazione. Una volontà che si è tradotta concretamente nel corso di formazione, con lezioni di teoria e pratica che possono valere come pre-requisito per accedere all’esame di certificazione delle competente previsto dalla Norma Tecnica Uni 11766:2019, la cosiddetta ‘patente di qualità’. Il 24 settembre, alla prima lezione, sono stati affrontati alcuni particolari del Contratto collettivo di lavoro, dalla deontologia al ruolo, alle responsabilità, fino all’inquadramento contrattuale, con ore di lavoro, permessi e retribuzione. Insomma, regole, diritti e comportamenti, la cui conoscenza oggi è requisito fondamentale per entrare nelle case delle persone fragili, per lo più anziani non autosufficienti. Contenuti del corso – Indicazioni nazionali per la sicurezza anti-Covid in casa e DPI – Cura e pulizia della casa: organizzare e svolgere i lavori nel domicilio – Laboratorio stiro e lavaggio, organizzazione del guardaroba – Preparazione dei pasti secondo gli usi della famiglia, servizio in tavola – Relazione di aiuto con la persona anziana: l’invecchiamento – Gestione delle emergenze – Cura ed igiene, mantenimento dell’autonomia e dimensione sociale – Supporto alla deambulazione e all’utilizzo di ausili – Il CCNL, la deontologia professionale, la riservatezza Attestato di partecipazione e certificazione professionale L’attestato è rilasciato a fronte della frequenza dell’80% delle ore. Il corso base consente di accedere all’esame per la Certificazione Ebincolf delle competenze professionali. Cosa dice il nuovo CCNL Il Contratto Collettivo Nazionale sulla disciplina del rapporto di Lavoro Domestico è stipulato tra le associazioni datoriali, ovvero FIDALDO, costituita da ASSINDATCOLF, Nuova Collaborazione, Adlc, Adld, e Domina e le organizzazioni sindacali dei lavoratori, Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil e Federcolf. Il contratto si applica agli assistenti familiari (colf, badanti, babysitter ed altri profili professionali di cui al presente CCNL), anche di nazionalità non italiana o apolidi, comunque retribuiti, addetti al funzionamento della vita familiare e delle convivenze familiarmente strutturate, tenuto conto di alcune fondamentali caratteristiche del rapporto.

Ultime news

La nostra Festa dell’Incontro

Fondazione e Associazione Alberto Sordi hanno celebrato, insieme, la Iª Giornata Mondiale dei Nonni e degli Anziani indetta da Papa Francesco. Questa importante ricorrenza ha così rappresentato l’occasione ideale per

Leggi di più »