1 OTTOBRE: GIORNATA EUROPEA DELLE FONDAZIONI

Facebook
Twitter

Come ogni anno si celebra oggi, giovedì 1 ottobre, la Giornata europea delle Fondazioni, l’occasione per promuovere l’impegno delle oltre 147.000 fondazioni ed enti filantropici europei. Lanciata da DAFNE (Donors and Foundations Networks in Europe) nel 2013, l’iniziativa è promossa congiuntamente in Italia da Assifero e Acri.

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA RICEVE PER LA PRIMA VOLTA ASSIFERO

MATTARELLAIn occasione della Giornata europea delle Fondazioni, i Vertici di Assifero, insieme a quelli di Acri, sono stati ricevuti ieri al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

“La Giornata europea delle Fondazioni è un importante appuntamento annuale, in particolare modo quest’anno.” afferma Felice Scalvini, Presidente di Assifero. “Durante questa crisi, che ha creato rotture e disconnessioni nel tessuto sociale, inasprendo difficoltà e diseguaglianze, le fondazioni di carattere filantropico si sono dimostrate attori fondamentali di tutela e supporto per tantissime persone, distinguendosi per la qualità, oltre che per la quantità delle risorse messe in campo e per la rapidità e flessibilità con cui le hanno messe a sistema. Guardando al futuro, forti anche della sentenza 131 del 2020 della Corte Costituzionale, che riconosce la legittimità del art. 55 del Codice del Terzo Settore, fondazioni ed enti filantropici possono diventare soggetti decisivi a fianco delle istituzioni e a supporto delle imprese sociali e degli altri soggetti del Terzo Settore per costruire e assicurare uno sviluppo umano sostenibile per tutto il Paese”.

Ultime news

LINGUA DEI SEGNI

23 settembre, Giornata internazionale della lingua dei segni

Il 23 settembre è una data molto speciale: in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale della lingua dei segni. Non è data scelta a caso, perché si tratta dell’anniversario della nascita della federazione dei Sordi (Wfd), organizzazione nata nel 1951 a Roma per promuovere i diritti delle persone sorde e la loro inclusione sociale.

Leggi di più »
demenza

Quando un familiare si ammala di demenza…

Quando un familiare si ammala di demenza, sia essa Alzheimer, vascolare o di altro tipo è come se
si entrasse in un mondo sconosciuto che si va conoscendo progressivamente a volte piano piano a
volte in modo più traumatico sulla propria pelle.

Leggi di più »