Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

Bando di ricerca 2019
scarica il bando cliccando qui
InstagramLa risposta da Instragram non aveva codice 200.
Profili Social

Premio Alberto Sordi 2013

Sabato 15 giugno 2013, presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, la Fondazione Alberto Sordi, in occasione del decennale della scomparsa del grande attore, ha reso omaggio alla sua figura nel giorno del suo compleanno con lo speciale evento “Dedicato ad AlbertOne”.
Numerosi esponenti del mondo dello Spettacolo, dell’Arte e della Cultura sono intervenuti a portare una propria testimonianza in ricordo del grande attore.
Durante la serata, presentata da Fabrizio Frizzi, è stato assegnato il “Premio Nazionale Alberto Sordi”ad Elena Sofia Ricci, Gigi Proietti, Renato Zero ed Ennio Morricone: eccellenze del panorama italiano che si sono distinte non solo sotto il profilo professionale, ma soprattutto sul piano dell’impegno sociale.

In questa edizione è stata dedicata una sezione speciale ad un Premio di Solidarietà, una solidarietà che ricorda quella discreta di Alberto Sordi e che ha fatto sì che fosse istituita la Fondazione che porta il suo nome.

Il Premio è stato conferito quest’anno alla Dott.ssa Francesca Giordano per il suo impegno nel mettere a disposizione la sua competenza professionale al servizio della popolazione fragile, in particolare degli anziani con la sua attività di volontariato.

Anche quest’anno è stato il noto scultore Oliviero Rainaldi a realizzare personalmente i bassorilievi in rame, rappresentativi del Premio, l’unico legalmente riconosciuto.

Celebri e più giovani artisti, che molto si sono ispirati al grande attore, si sono alternati sul palco: Flavio Insinna, già premiato in una precedente edizione, e Riccardo Rossi.

Presente anche il cantautore Andrea Perrozzi e Maurizio Pepe, suo affettuoso imitatore ed estimatore.

La manifestazione, giunta alla sua ottava edizione,  ha lo scopo di far conoscere e sostenere le iniziative per gli anziani fragili che la Fondazione porta avanti secondo la volontà di Alberto.

I proventi della serata serviranno a sostenere il Progetto di Ricerca Scientifica sul Morbo di Alzheimer sviluppato dal dipartimento di Neurologia dell’Università Campus Bio-Medico di Roma.