Premio Alberto Sordi 2017

Giovedì 15 giugno 2017, presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, la Fondazione Alberto Sordi ha reso omaggio alla figura del grande attore nella ricorrenza del suo compleanno con lo speciale “Premio Alberto Sordi”.
L’evento, presentato da Fabrizio Frizzi, mira anche a far conoscere e sostenere le iniziative per gli anziani fragili che la Fondazione porta avanti secondo il desiderio di Alberto Sordi.
I proventi della serata, ideata e organizzata dal Segretario Generale della Fondazione, Stefania Binetti, sosterranno la costruzione del nuovo Centro Polifunzionale di Amatrice.
Il progetto nasce per restituire ai territori colpiti dal terremoto del 24 agosto 2016 un importante spazio di aggregazione e confronto per giovani e anziani.
E’ stata l’occasione per l’Avv. Ciro Intino, Direttore della Fondazione Alberto Sordi, intervenuto sul palco, di riferire circa la destinazione dei fondi raccolti grazie al sostegno delle generose donazioni e di definire anche una specifica progettualità della Fondazione, che tenga conto in maniera ancora più incisiva dei bisogni della persona anziana.
Il “Premio Alberto Sordi" assegnato ogni anno ad eccellenze del panorama artistico che si sono distinte sul piano dell’impegno sociale, è stato conferito in questa edizione a EMANUELA AURELI, RAOUL BOVA, LORETTA GOGGI, RICCARDO ROSSI e ALESSANDRO SIANI che si sono profusi in eccezionali interventi e hanno voluto rendere omaggio al grande attore senza mai dimenticare lospirito della serata.
Il “Premio Alberto Sordi per la Solidarietà” è stato assegnato al Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri TULLIO DEL SETTE “per aver arricchito la storia gloriosa dell’Arma dei Carabinieri, estendendone la missione al grande tema della solidarietà umana, con un costante impegno nelle operazioni a favore delle popolazioni delle zone terremotate del Centro Italia” e al Sindaco di Amatrice SERGIO PIROZZI, “in considerazione dell’impegno profuso a sostegno della popolazione di Amatrice colpita dal tragico sisma”
Alla serata di consegna dei premi ha preso parte anche il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin: “L'Italia – ha riferito sul palco - è sempre più un paese di vecchi, dobbiamo essere anche un paese per vecchi”
Il “Premio Alberto Sordi” ha inteso così proseguire, attraverso i proventi della serata, nell’opera grandiosa iniziata dall’attore romano scomparso nel 2003 e secondo i principi fondamentali da lui stesso dettati, quelli dell’altruismo, del rispetto e della solidarietà.
Video on-demand  >>


< INDIETRO    |    ARCHIVIO >

"Onorare gli anziani comporta un triplice dovere verso di loro, l’accoglienza, l’assistenza, la valorizzazione delle loro qualità"

Santo Padre Giovanni Paolo Secondo • (Lettera per gli anziani - ottobre 1999)