Cena di Natale della Fondazione

Lunedì 5 dicembre 2016 la Fondazione Alberto Sordi ha rinnovato l’appuntamento con la tradizionale “Cena di Natale” nella splendida cornice del Rome Cavalieri Waldorf Astoria di Roma.

Ad accogliere i 400 ospiti del prestigioso Salone dei Cavalieri attraverso questo percorso di solidarietà è stata il Segretario Generale della Fondazione Alberto Sordi, Stefania Binetti, ideatrice dell’evento.

I proventi della serata serviranno a sostenere i Progetti di Ricerca Sanitaria sulle patologie dell’invecchiamento condotti dalla Università Campus Bio-Medico di Roma di cui la Fondazione Alberto Sordi è Ente Sostenitore.

Ospiti d’onore della serata Flavio Insinna e il re dei maghi italiani Daniele Lepantini, in arte Mago Lupis, che, dopo le loro esibizioni, hanno ricevuto una preziosa opera del Maestro Scultore Egidio Ambrosetti come segno di gratitudine per l’affetto dimostrato e per il loro impegno a favore delle iniziative portate avanti dalla Fondazione.

La Fondazione Alberto Sordi in questo modo conferma il suo impegno a sostenere i Progetti di Ricerca condotti dall’Università Campus Bio-Medico di Roma.


< INDIETRO    |    ARCHIVIO >

"Onorare gli anziani comporta un triplice dovere verso di loro, l’accoglienza, l’assistenza, la valorizzazione delle loro qualità"

Santo Padre Giovanni Paolo Secondo • (Lettera per gli anziani - ottobre 1999)