Prossimi eventi

Non ci sono eventi in arrivo al momento.

Bando di ricerca 2019
scarica il bando cliccando qui
InstagramLa risposta da Instagram ha restituito dati non validi.
Profili Social

Bando Premio Alberto Sordi alla Solidarietà 2019

La Fondazione Alberto Sordi indice anche nel 2019 un bando per partecipare al concorso:  Premio Alberto Sordi alla Solidarietà.

Il termine di presentazione delle domande è stato prolungato al 10 maggio 2019

Concorso
“Premio Alberto Sordi alla Solidarietà”
Edizione 2019

1. Soggetto proponente 
Istituita dall’attore nel 1992 e riconosciuta come Ente Morale con D.M. del 30.10.95, la Fondazione Alberto Sordi promuove l’assistenza qualificata alle persone anziane e la ricerca scientifica sulle patologie dell’età avanzata, nel rispetto prima e nella valorizzazione poi della dignità della persona umana e del suo diritto alla vita e alla salute.

2. Finalità
La Fondazione vuole essere promotrice di gesti di solidarietà e di modelli di buone prassi che contribuiscano ad umanizzare la società.

La società odierna rimanda continue immagini di relazioni in crisi: in casa, sul lavoro, nella famiglia come nella società. Sul piano mediatico, la rilevanza fornita a storie drammatiche e violente che ruotano attorno alla sofferenza e alla solitudine degli anziani, difficilmente lasciano spazio al racconto di ciò che è buono e bello. Per questo si ritiene necessario e utile accendere un riflettore sull’assenza di supporto, carenza di servizi e incomunicabilità.

3.Destinatari 
La Fondazione Alberto Sordi desidera conferire un premio a una famiglia/una figura professionale/un singolo cittadino/un gruppo che abbiano compiuto gesti esemplari di solidarietà e cura nei confronti di uno o più anziani.
La loro azione deve essere caratterizzata da:

  • attenzione posta a forme di solidarietà incondizionata in favore degli anziani;
  • cura nei confronti dell’anziano, che ne abbia favorito a livello socio culturale il riappropriarsi del suo ruolo nella società;
  • implementazione di un processo virtuoso di replica di buone prassi.

La partecipazione al Concorso è gratuita.

4. Termini e modalità di partecipazione
Le candidature dovranno pervenire, anche attraverso la segnalazione di Associazioni e Istituzioni e privati cittadini, entro e non oltre le ore 23.59 del 10 maggio 2019 attraverso la compilazione e l’invio del format presente all’interno della pagina dedicata del sito della Fondazione www.fondazionealbertosordi.it.

5. Giuria
La Giuria, nominata dal Comitato Direttivo della Fondazione, prenderà in esame le candidature al Premio presentate in modo completo ed esaustivo. Nel caso in cui la Giuria ritenga necessario raccogliere più dati relativi ad una o più candidature, potrà procedere a sopralluoghi o interviste.
I criteri con cui saranno presi in considerazione i gesti realizzati dai concorrenti sono i seguenti:

  1. Concretezza nella quotidianità: presa in carico concreta e duratura nel tempo, basata sulla relazione personale e diretta con gli anziani;
  2. Umanità profonda: i gesti del candidato sono caratterizzati da compassione e dalla consapevolezza di quanto donando si riceve;
  3. Possibilità di replica: la generosità dimostrata che innesca nell’ambiente il diffondersi di atteggiamenti similari;
  4. Ricadute altre rispetto a quelle immediate.

6. Premi e Riconoscimenti
Il premio consiste in un contributo economico di € 5.000,00 (cinquemila euro). La premiazione avrà luogo il 13 giugno 2019 nell’ambito dell’Evento commemorativo organizzato ogni anno in occasione dell’anniversario della nascita di Alberto Sordi. L’ufficio Comunicazione della Fondazione Alberto Sordi provvederà a contattare con sufficiente preavviso i destinatari meritevoli del Premio.

7. Segreteria organizzativa del concorso
Fondazione Alberto Sordi
Via Álvaro del Portillo, 5 – 00128 • Roma – Tel. +39 06 22 54 16 28
Segreteria@fondazionealbertosordi.it

SCARICA IL BANDO IN PDF

Previous PostBando di ricerca – Fondazione Alberto Sordi 2019
Next PostSentenza sull’eredità: utilizzo indebito della nostra denominazione

Lascia un commento